Toudou Yoshimasu diceva: “l’addome è la fonte dell’energia. Tutte le malattie traggono origine dall’addome”.

Dal 1830 l’Ampuku è una tecnica giapponese di massaggio degli organi interni, potente ed estremamente efficace che permette di dirigere il flusso del Qi a seconda della necessità della persona.

Agisce sui sistemi: linfatico-sanguigno, nervoso-viscerale e meridiani-energetici.

Il trattamento è molto semplice perché consiste nell’esercitare una pressione progressiva e profonda con entrambe le mani, facendosi aiutare da una respirazione altrettanto profonda.
Il trattamento viene preceduto da una pulizia energetica con il Palo Santo e da qualche minuto di Reiki per aiutare la parte a divenire più ricettiva e ad aprirsi all’Ampuku.
In chiusura, invece, la campana tibetana posta direttamente sui chakras 2 e 4 aiuterà, con le sue benefiche vibrazioni armoniche, l’integrazione del lavoro fatto.